Il Mercato Colón

Il Mercato Colón

Il Mercato Colón, ammirato per la sua architettura dal 1916, ospita un mercato gastronomico per la delizia dei valenciani e dei visitatori.

Il Mercato Colón è un gioiello architettonico che suscita l’ammirazione dei turisti che lo scoprono per la prima volta, oltre ad alimentare l’orgoglio dei valenciani.

Progettato da Francisco Mora Berenguer e construito un secolo fa nella prima estensione della città di Valencia, zona residenziale della borghesia dell’epoca, il Mercato Colón è considerato uno dei principali simboli dell’architettura modernista valenciana.

L’edificio si distingue per la combinazione tra un’imponente struttura metallica sostenuta da pilastri di ghisa, l’assenza di muri laterali e due immense facciate in pietra ricoperte di mattoni.

Il contrasto tra l’aspetto funzionale e la ricca ornamentazione rappresenta una delle sue principali attrattive.

Il piano del mercato rettangolare è composto da tre navate: una centrale con un’altezza di 18,6 metri e due laterali, con sporgenze su ogni lato.

Le facciate si distinguono per l’ampiezza degli ingressi a forma di arco e per la superficie vetrata dell’ingresso orientato a nord, che termina in un’originale pensilina.

Il cromatismo e la bellezza dei mosaici di ceramica, realizzati da Ricardo Tárrega, si possono apprezzare sia all’interno che all’esterno dell’edificio. Soffermatevi ad esempio sulla rappresentazione delle arance e dei grappoli d’uva, due frutti tipici della regione.

Un’autentica meraviglia!

Riconvertito in mercato gastronomico

Il Mercato Colón come lo conosciamo attualmente è il frutto dei lavori di restauro a cui è stato sottoposto l’edificio tra il 1997 e il 2003.

Alla fine del secolo scorso, a causa dell’evoluzione della società, della comparsa di nuovi modelli di distribuzione e della scarsa manutenzione, il Mercado Colón stava cadendo nell’abbandono.

Grazie al progetto di restauro affidato all’architetto Luis López Silgo, è stato possibile recuperare e convertire l’antico mercato in un mercato gastronomico in cui fare colazione, pranzare, cenare o rilassarsi sorseggiando una birra, un caffè e, perché no, una deliziosa “horchata”, la bevanda valenciana per eccellenza.

Ciononostante, le tracce del passato sono ancora presenti negli esercizi associati alla compravendita delle merci come il fioraio, la macelleria, la salumeria, la pescheria e, in particolare, il negozio della frutta, gestito da una famiglia che lavora nell’edificio da ben quattro generazioni.

Nel complesso, il Mercato Colón è un luogo molto frequentato dai valenciani e dai viaggiatori che amano rilassarsi nei suoi locali vetrati e nei tavolini all’aperto illuminati dalla luce naturale. Il luogo ideale in cui i palati gourmet possono usufruire di un’atmosfera rilassata, moderna e modernista.

Indirizzo: C/ Jorge Juan, 19. 46004 Valencia.
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7:30 am alle 2:00 am e venerdì e sabato dalle 7:30 am alle 3:00 am.
Metro: Fermata Colón. Linee: 3 e 5.
Linee di autobus: 1, 3, 5, 8, 10, 13, 18, 22, 30, 32, 40, 79 e N1.
Parcheggio: Aperto 24 ore su 24.

(Visited 288 times, 1 visits today)
2 aprile, 2018 / ,
Comments

Comments are closed here.