Il cammino più breve per la felicità

Il cammino più breve per la felicità

Gastronomia: ‘Del Tros al Plat

Le caratteristiche del paesaggio e il rispetto delle tradizioni da parte degli abitanti del luogo rendono il territorio valenciano una destinazione gastronomica unica e genuina

La gastronomia valenciana è unica al mondo, ma ciò che la rende genuina, anche nell’ambito della dieta mediterranea, sono le peculiarità dei prodotti, nel passaggio dalla terra o dal mare alla nostra tavola, ambito in cui i valenciani dimostrano l’importanza accordata alla buona alimentazione e alla convivenza.

Il valenciano ha la fortuna di poter contare su montagne litorali, orti e terre non irrigate che offrono un’ampia gamma di prodotti agricoli come l’olio, il vino, le mandorle, le ciliegie, le rape, i pomodori e i cereali. L’elenco diventa infinito se dovessimo includere tutti gli alimenti offerti dalla terra, passando per i fiumi, il mare, le fattorie e gli altri luoghi dedicati all’allevamento degli animali. Ciononostante, la principale peculiarità dei prodotti agroalimentari valenciani è la qualità, il livello di eccellenza che mantengono quando entrano nelle nostre cucine.

Prodotti di prossimità

Grazie alle dimensioni del proprio territorio, i valenciani possono usufruire di prodotti di prossimità, con un vincolo consolidato tra la produzione e gli abitanti del luogo, con un sistema di commercializzazione fondato sull’onestà. La catena di distribuzione alimentare mantiene ancora intatta la relazione diretta tra agricoltori, pescatori, commercianti, cuochi e consumatori.

Nel caso di Valencia, la presenza di un importante mercato generale, Mercavalencia, svolge un ruolo di primo piano. In questo mercato viene ancora conservata la tradizione centenaria nota come “Tira de Contar”, un’istituzione che, dalla sua creazione, investe sull’approvvigionamento dei prodotti alimentari, vendendo direttamente i prodotti freschi e di recente raccolta, tra cui spiccano la frutta e la verdura e i prodotti del mercato generale del pesce e del macello. Mercavalencia è il punto di destinazione di prodotti alimentari di diverse “comarcas” valenciane, tra cui Requena, Vall d’Albaida, l’Horta e la Marina. Una rete capillare di mercati, negozi e supermercati si occupano del resto. Senza dimenticare il ruolo fondamentale svolto dai cuochi.

Eccellenza gastronomica

Dai fornelli delle case e dei ristoranti valenciani sono venuti fuori numerosi cuochi in grado di aggiungere un tocco speciale al proprio lavoro. Alcuni di essi sono entrati a far parte della sempre più mediatica cucina d’autore. Altri, la maggior parte, mantengono l’eccellenza grazie alla cura con cui realizzano ogni singolo piatto, desiderosi di ricreare con ogni portata il ricordo di un’esperienza di vita. L’esperienza che il turista si porterà a casa provando la nostra offerta gastronomica.

Perché, naturalmente, ti consigliamo di entrare nei nostri ristoranti, ma se hai la possibilità di condividere un “almuerzo” (pasto che i valenciani consumano a mezza mattinata, tra la colazione e il pranzo, diverso dall’aperitivo) o hai la grande fortuna di essere invitato a una paella della domenica in una casa valenciana, non pensarci due volte!

“De Tros al Plat” (“dalla terra al piatto”, traducendo dal valenciano all’italiano) è un’iniziativa del Patronat de Turisme che, con altri enti pubblici valenciani e aziende del settore turistico, è stata creata per far conoscere le caratteristiche della nostra cultura gastronomica. Una tradizione che, come abbiamo osservato in precedenza, include gli alimenti della nostra terra, la produzione e la commercializzazione dei prodotti e il contributo dei cuochi e dei consumatori, che sono alla ricerca di prodotti agroalimentari di eccellenza per conservare la qualità di vita valenciana: unica e autentica come la sua gastronomia.

Fonte: València Turisme.

(Visited 163 times, 1 visits today)
6 luglio, 2017 / ,
Comments

Comments are closed here.